Social Media: stai comprando fuffa?

social-media-attento-alla-fuffa

Se sei arrivato qui è perché probabilmente hai un’attività e ti è capitato di ricevere più di una volta una mail o una telefonata in cui qualcuno ti proponeva un qualche servizio legato ai social media e ti è venuto il dubbio che stesse cercando di venderti “fuffa”, aria fritta. Magari l’hai capito subito e hai interrotto la telefonata o non hai risposto alla mail, o magari sei caduto nella trappola di chi ti ha proposto di guadagnare subito con Facebook.

Magari hai sentito parlare di social network, lead generation, landing page, reach ecc., ma non hai molta dimestichezza col mezzo, non hai tempo o, semplicemente, non ti interessa direttamente ma solo come possibilità. Ecco, in questi casi ti consiglio di leggere fino in fondo questo articolo:

ti aiuterò a riconoscere chi sta cercando di sfruttare questa situazione!

Far crescere la tua azienda con i social

Grazie ai social, la tua azienda ha enormi prospettive di crescita (e questa è l’unica cosa generale che possiamo dire). Ci sono tanti fattori e tante variabili, ma ci sono buone probabilità che Facebook & co. possano in un qualche modo aiutare il tuo business. No, non sto parlando di pubblicità spiccia, ma del fatto che i social sono ottimi strumenti per supportare tutta una serie di attività collaterali? Pensa alla rapidità del customer care su Facebook o twitter, al coinvolgimento generato dai contest su instagram o a quante persone si informano si TripAdvisor prima di prenotare, anche se quest’ultimo non è propriamente un “social”.

Poi, sempre in parole povere, c’è tutta la parte che riguarda il crisis management e del miglioramento della tua reputazione e del sentiment nei confronti della tua azienda. Ricorda che un cliente soddisfatto non solo tornerà, ma sarà il primo (e più credibile) promotore di quello che fai.

Ah, beh, sì, poi c’è anche la vendita diretta! 😉

3 Consigli per evitare l’aria fritta!

Quello dei social è un settore in grande crescita e ci sono tantissimi motivi per cui dovresti prendere in considerazione di affidarti ad un professionista per far crescere il tuo business e ci sono alcuni segnali che ti fanno capire che sei a rischio “fuffa”. Attenzione, non sto dicendo truffa, perché anche se in molti casi chi ti contatta sta solo cercando soldi facili, in altri casi non è una vera e propria truffa, ma solo una soluzione che non va bene per te.

O, ancora, dietro a qualche parola difficile si cela un bel nulla cosmico, mascherato da grande professionalità.

#1 La formula standard che va bene per tutti. Il primo indizio si nasconde dietro una formula collaudata per il successo sui social, una ricetta replicabile che  ha già garantito il successo a un sacco di clienti. Standard è la parola che devi evitare come la peste: perché tu dovresti essere uguale ad un altro? Se tu gestissi un albergo diresti qualcosa come “siamo solo uno dei tanti alberghi“?

Non credo.

Allora perché dovresti entrare in un programma standard? La formula (se così vogliamo chiamarla) deve essere un vestito fatto su misura per te, come si può pensare che la stessa cosa vada bene per settori diversi in luoghi diversi o, semplicemente, per attività diverse?

#2 Facebook, Facebook, Facebook. Questo indizio fa il paio con quello sopra: ok, Facebook è un luogo quasi imprescindibile, ma fai notare a chi parla solo del social di Zuckemberg, che magari ci sono anche altri strumenti che possono essere adatti alla tua azienda.

Così, per vedere l’effetto che fa!

facebook-re-dei-social

#3 Grandi risultati, subito. Quanto ci vuole per far nascere un bambino? Quanto tempo ti è servito per costruire i tuoi sogni? Se hai aperto una piccola attività sai bene quanta fatica e quanto tempo servano. Quando sento qualcuno promettere grandissimi guadagni in brevissimo tempo mi vengono in mente quelle vecchie pubblicità delle tv locali, in cui promettevano prodotti per perdere peso in una settimana.

No, il massimo dai social media lo ottieni coltivandoli giorno dopo giorno, tessendo relazioni e prestando attenzione ai segnali che provengono dagli utenti.

Scoprire se stai buttando i tuoi soldi in fuffa: Conclusione

Le possibilità di inganno sono potenzialmente infinite, ma quello che è certo è che ci sono alcuni principi che devono farti scattare il campanello d’allarme. Per prima cosa, come abbiamo visto prima, scappa dalle formule standard, tu sei unico. Chiunque tu sia! Poi, allarmati se ti parlano solo di Facebook: è il social di cui tutti parlano ed è più semplice convincerti della sua bontà. Infine, tieni conto che non puoi ottenere grandi risultati, in pochissimo tempo, che durino per sempre.

C’è una bella differenza tra comunicazione virale e comunicazione efficace: quella virale ti porta ad avere un grande impatto in maniera molto rapida ma, poi, proprio come l’influenza, il successo come arriva se ne va; quella efficace ti porterà sì dei risultati, perché sarà inserita all’interno di una strategia e finalizzata al raggiungere l’obiettivo.

La tua opinione

A te è mai capitato di ricevere una mail o una telefonata in cui ti promettono facili guadagni in poco tempo? Mi farebbe piacere se me lo raccontassi. In fondo è anche un modo per aiutare gli altri a stare in guardia.

Erick Bazzani
Social Media Manager, copywriter e formatore freelance. Le mie giornate si dividono tra l'aula e l'ufficio, quindi se vuoi contattarmi ti chiedo di farlo con una mail. Leggi la bio completa: è bellissima! ;)