La crisi identitaria di twitter

C’era una volta una piattaforma di microblogging che limitava le interazioni, si basava su un sistema di followers e following e data a tutti la possibilità di creare un racconto nei famosi 140 caratteri. Non solo, Twitter era anche il luogo migliore per raggiungere gli influencers, tenersi aggiornati e interagire con persone interessanti senza l’odioso obbligo di aggiungerle tra gli amici dato che, spesso, amici non erano…

Leggi