Con l’avvicinarsi del mese di agosto, vitadablog è pronto a prendersi qualche settimana di meritata riposo e a darti appuntamento a dopo il 15. Prima di lasciarci – e visto che siamo in estate – voglio fare una piccola classifica dei post più divertenti delle squadre di calcio.

Calcio e social: un legame sempre più stretto

Prima di arrivare ai post davvero divertenti pubblicati da squadre di calcio, voglio solo spendere due parole sul legame che unisce sempre di più il calcio e i social network, promettendoti di tornare presto sull’argomento.

Per le squadre di calcio, che troppo spesso ci fanno dimenticare di essere aziende al 100%, i social sono ovviamente un fantastico strumento di business, specie perché il loro target è in buona parte attivo su tutte le piattaforme e che si tratta di un argomento che si presta (forse meglio di tutti) al social dibattito.

Tirare fuori dei numeri per inquadrare il fenomeno e la sua portata mi sembra poco utile ai fini di questo post estivo, ma come compito per l’estate ti lascio riflettere su come sta cambiando il mondo del calcio italiano – social compresi – con l’arrivo di un pezzo da 90 (o anche qualcosa in più) dello sport e del marketing come Cristiano Ronaldo.

Tutti ne parlano, gli store della Juventus sono stati presi d’assalto e i social ha conosciuto un’impennata pazzesca. Del resto stiamo parlando di una persona che ha più 122 milioni di fan su Facebook (Trump ne ha 23 milioni, Obama 55, per intenderci), 137 milioni di followers su Instagram (La regina Beyoncé è ferma a 116) e 77,5 milioni di Followers su Twitter (più del doppio del Real Madrid).

Visti questi numeri, capisci l’importanza di un suo spostamento da un club all’altro, almeno in ottica di marketing.

Calcio e social network. 5 campagne davvero divertenti

Ma se Cristiano Ronaldo rappresenta la vetta della montagna tra muscoli, sorrisi, allenamenti e autografi, c’è anche chi ha saputo creare campagne davvero divertenti, basando tutti sull’ironia o sulla creatività.

E all0ra, prima di andare in vacanza, ho voluto provare a mettere insieme quelle che mi sono piaciute di più:

Il Pordenone entra nella storia (con una campagna memorabile)

pordenone-social

Per il Pordenone, raggiungere San Siro per sfidare l’Inter in Coppa Italia è vera e propria festa. Ecco che, per far partire il conto alla rovescia, i ramarri lanciano una serie di card divertenti, come il confronto impietoso tra Emanuele Berrettoni e Mauro Icardi. Tra le altre, da segnalare il “mai stati in B”, che accomuna i due club, anche se da prospettive diverse.

L’A.S.Roma e l’acquisto di Olsen

roma-olsen-ikea

La Roma è quella che sui social mi sta piacendo di più, sarò sincero. Una rincorsa, quella giallorossa, che parte da lontano (su Facebook ha poco più di 9 milioni di fan, contro i 34 della Juventus, per intenderci) e che si basa quasi tutta sulla creatività.

Ecco, quindi, che ceduto il portiere Alisson Becker al Liverpool, toccherà allo svedese Robin Olsen difendere la porta giallorossa…

Il Crotone verso l’impresa

road-to-chiev

Non è necessario essere grandi per essere memorabili, come ci dimostra l’account ufficiale del Crotone. Impegnati in una difficile sfida per la salvezza e in vista di una partita decisiva in casa del Chievo, ecco che i calabresi cavalcano l’hashtag #RoadtoKiev – quello dedicato alla finale della Champions League nella capitale Ucraina – regalandoci un italianissimo #RoadtoCHIEV.

L’A.S. Roma e la Champions

Dopo l’eliminazione in semifinale di Champions League, l’A.S. Roma non ci sta e, sentendosi penalizzata per un mancato rigore (che con la VAR sarebbe stato assegnato) decide di reclamare la tecnologia in campo in un modo davvero spassoso.

Bonus: Arturo Vidal e una polemica quasi impercettibile

vidal-polemica

Ok, non è una campagna social di una squadra (anzi, non è una campagna social), ma per augurarvi una buona estate voglio lasciarvi con questa perla un po’ datata di Arturo Vidal, che usa le stories per dire la sua sulla validità del gol del Real Madrid, apparso a molti irregolare e che, essendo stato convalidato, ha di fatto eliminato il Bayern Monaco.

Alla prossima!

Abito in Valle d’Aosta e sono un social media manager, copywriter e formatore freelance. Vivo di parole e di progetti, ma se vuoi puoi leggere la bio completa.